mercoledì 31 ottobre 2012

la Procura di Torino indaga sul caso dei vaccini ritirati dal commercio!

ANSA, TORINO - La procura di Torino ha aperto un' inchiesta sul ritiro dal mercato dei vaccini antinfluenzali della Crucell e della Novartis dopo il rilevamento di anomalie nella loro composizione. Ipotizzati i reati di interruzione di pubblico servizio, omissione di atti d'ufficio, adulterazione di farmaci e inadempimenti di contratti di pubblica salute. L'inchiesta è stata avviata dal pm Raffaele Guariniello a seguito di un esposto del Codacons. La Crucell aveva ritirato 2,3 milioni di dosi dopo avere rilevato anomalie sulla sterilità dei vaccini, mentre l'Aifa aveva disposto il ritiro in via cautelativa dei vaccini della Novartis, già distribuiti alle farmacie (175.000 pezzi) e alle Asl (312.000 pezzi) dopo che era stato rilevato un fenomeno di aggregazione proteica nella composizione.

Cari amici del Blog,

finalmente i nostri sforzi e i nostri dubbi hanno ottenuto la considerazione della Procura più attiva in Italia per quanto concerne le questioni di sanità e salute pubblica, distintasi in particolare per la lotta al doping.
il nostro esposto, presentato a firma dell'intera redazione Autismo e Vaccini, ha aperto la via maestra per l'accertamento di eventuali responsabilità nella catena di comando e controllo della farmacovigilanza italiana, finalizzate alla tutela della salute pubblica.
ringrazio pubblicamente il Codacons per aver interpretato nel modo più appropriato le aspettative ed i timori di migliaia di famiglie riguardo la sicurezza e financo l'utilità stessa di una campagna vaccinale partita "sotto una cattiva stella"...
la parola passa alla Procura, e noi restiamo in paziente attesa del verdetto finale.

Stay Tuned!

Nessun commento:

Posta un commento