giovedì 30 maggio 2013

Legge 210 del 1992: una proposta di riforma. Chi ha orecchie per intendere...

Se vogliamo ottenere un salto di qualità nella istruttoria amministrativa delle pratiche della Legge 210 del 1992 ritengo indispensabile l'esonero delle C.M.O. militari dall'incarico di redazione del verbale di visita medico legale dei bambini danneggiati da vaccino, con il contestuale conferimento delle attribuzioni di controllo dei requisiti di legge alle Commissioni territoriali delle A.S.L., già competenti per la Legge 104 e l'invalidità civile. Prima di tutto i collegi medici militari che esaminano i casi non hanno quasi mai competenze o specializzazioni pediatriche, poi non sono costituiti come enti di prossimità (talvolta bisogna spostarsi in altre Regioni, e ciò comporta non pochi problemi logistici alle famiglie), infine... in ossequio alla disciplina militare che informa il loro status ed operato, possono obbedire a volontà di superiori talvolta contrastanti con il mero esercizio del dovere professionale...

Nessun commento:

Posta un commento