martedì 16 luglio 2013

Specifici anticorpi nelle madri provocano autismo (tratto dal sito SanitàNews.it)

Con uno studio pubblicato su Translational Psychiatry gli scienziati, hanno scoperto che gli anticorpi specifici immunoglobulina-G (IgG) che si trovano nella placenta durante la gravidanza hanno un impatto sullo sviluppo del cervello del feto, e possono portare a una forma di autismo che ora i ricercatori hanno chiamato Mar (maternal antibody-related).
Si tratta di una forma di autismo che gli scienziati stimano rappresenti il 23 per cento di tutti i casi di questo disordine.
Gli scienziati, studiando un gruppo di scimmie, hanno notato che la prole esposta a questi anticorpi presentava cambiamenti nel comportamento ma anche nello sviluppo del cervello, che era piu' rapido nei maschi, rispetto al gruppo di controllo.

Qui potrete leggere il testo integrale dello studio (in lingua inglese).
Fonti: SanitaNews.it, 10/07/2013 e Educare.it, 11/07/2013

Nessun commento:

Posta un commento