giovedì 7 novembre 2013

oltre la Legge 210 del 1992: un nuovo progetto a tutela delle vittime dei danneggiati da vaccino!

Chi sbaglia paghi. E se l'errore è consapevolmente occultato, paghi personalmente, senza lo scudo dello Stato. 
E' giunto il tempo di superare gli angusti limiti alla possibilità di ristoro del danno subìto imposti dalla Legge 210 del 1992!
Nel caso in cui sia possibile dimostrare una evidente responsabilità dell'operatore sanitario per negligenza, imprudenza, imperizia nella vaccinoprofilassi, o nelle terapie per danno postvaccinale non refertato, è possibile proporre una azione giudiziaria diretta, di importo equivalente al danno alla salute procurato. 
Partiremo a breve con questo nuovo progetto, limitandoci a proporre per il momento pochi casi, ben dimostrabili, che stiamo selezionando. 
Chi è interessato a partecipare, mi contatti in privato!

Nessun commento:

Posta un commento