venerdì 13 dicembre 2013

Il Friuli Venezia Giulia eliminerà le vaccinazioni obbligatorie

Redazione Informasalus.it  CATEGORIE: Vaccinazioni

vaccinazioni

Il Friuli Venezia Giulia eliminerà le vaccinazioni obbligatorie e le conseguenti sanzioni per chi non vi adempia. Si tratta delle vaccinazioni dei bambini contro polio, difterire-tetano ed epatite B. Il testo del disegno di legge è in preparazione in questi giorni negli uffici dell'assessore Maria Sandra Telesca.

La Regione intende sospendere l'obbligo di certificazione di avvenuta vaccinazione ai fini scolastici per ogni ordine e grado e sta inoltre valutando l'elaborazione entro sei mesi di un protocollo regionale di gestione del rifiuto alle vaccinazioni che prospetti "un percorso informativo per i genitori e, in caso di dissenso, preveda l'acquisizione del rifiuto informato".

Secondo Telesca si tratta di una decisione in linea con le indicazioni europee e nazionali: "Si va all'eliminazione dell'obbligo", spiega, anche perché "nei cittadini è evidente la diffusa coscienza della opportunità di vaccinarsi".

"Chiunque abbia avuto a che fare con genitori che si oppongono alle vaccinazioni - dettaglia Maria Sandra Telesca - sa che, in gran parte si tratta di persone che vogliono affermare anzitutto il diritto di scegliere liberamente. Pochi hanno un atteggiamento ideologico di opposizione a priori, e si tratta prevalentemente di militanti delle associazioni antivaccinali".

Nessun commento:

Posta un commento