sabato 28 giugno 2014

Calabria: Vilasi (Fi), in 2mila danneggiati da complicazioni vaccini


(ASCA) - Roma, 26 Giugno 2014 - ''Nel corso dei lavori del Consiglio regionale dedicati alla manovra di assestamento del Bilancio 2014, avevo depositato un mio emendamento che ho deciso di ritirare per mancanza temporanea di copertura finanziaria. Si tratta di un impegno di spesa di sette milioni di euro destinato a coprire i bisogni delle persone danneggiate da complicanze di tipo irreversibile come conseguenza di vaccinazioni obbligatorie e trasfusioni, come previsto dalla legge nazionale n. 210/92''. Lo ha detto il consigliere regionale della Calabria, Giuseppe Vilasi (Fi), in relazione alla manovra di assestamento del Bilancio della Regione Calabria. ''Nella nostra regione, versano in tali condizioni - afferma Vilasi - circa duemila persone che dal gennaio 2014 non percepiscono con continuità gli aiuti previsti malgrado lo affermi la legge. Allo stanziamento originario di tre milioni di euro, ad oggi, non sono state ancora aggiunte le risorse per coprire il fabbisogno relativo all'anno 2014. L'impegno della Giunta e del Consiglio, volto a garantire il reperimento dei fondi necessari, e' legato pero' alla concessione dei fondi del Ministero della Salute per circa 46 mln di euro alla nostra Regione. Da parte mia, presterò particolare vigilanza affinché il Dipartimento regionale del bilancio, allorché i fondi nazionali perverranno nella disponibilità della nostra Regione, disponga gli atti urgenti e necessari per garantire l'erogazione continua delle spettanze per questi nostri concittadini in gravi difficoltà.''

Nessun commento:

Posta un commento